In tendenza

Pachino, incappucciati e armati tentano due rapine: ma scappano a mani vuote. Bloccati dalla polizia dopo poche ore

Una stazione di servizio e uno sfascia carrozze

Si sono presentati armati incappucciati prima in una stazione di servizio e poi in uno sfascia carrozze. È andata male in entrambi i casi ai due presunti rapinatori, che se la sono dovuta dare a gambe levate e dopo qualche ora sono stati rintracciati dagli agenti del commissariato di polizia di via Tafuri.

Ieri mattina il primo tentativo: alle 11,30 si sono presentati incappucciati in una stazione di servizio in via Toronto, di fronte allo stadio comunale: uno a piedi, l’altro che attende in auto. Con il coltello ha minacciato il gestore per ottenere l’incasso, ma non è riuscito per nulla a convincere l’operatore della stazione, riuscendo a farlo allontanare. Così è salito in auto assieme al complice ed è scappato. Dopo poco, gli stessi due, si sono presentati in uno sfascia carrozze lungo la strada provinciale per Ispica. Sempre incappucciati e con in mano il coltello hanno chiesto soldi senza ottenere nulla. Quindi sono scappati un’altra volta.

La fuga dei due è durata poche ore: sono stati rintracciati dai poliziotti agli ordini del commissario Marco Naccarato, e condotti nei locali del commissariato in via Tafuri.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo