Pachino, la fogna di Marzamemi: slitta di 10 giorni la consegna dei lavori

Costeranno 241 mila euro

La consegna dei lavori della fogna di Marzamemi era prevista il 7 gennaio, è stata posticipata all’8 ma ha subito un ulteriore slittamento: si svolgerà lunedì 18 gennaio. Venerdì mattina nei locali comunali di via Mascagni erano presenti l’impresa aggiudicataria, la “Garofalo Salvatore”, i tecnici comunali, il responsabile della sicurezza ma non il Rup, il Responsabile unico di procedimento, per problemi di salute. Così

Il progetto è del 2018, e fa parte di un finanziamento di oltre 800 mila euro ottenuto dal Comune lo scorso marzo e che comprende quattro distinte parti: la realizzazione e il completamento della rete fognaria di Marzamemi, la realizzazione di un impianto fotovoltaico per l’alimentazione a zero emissioni del depuratore comunale, il recupero dell’edicola di San Giuseppe quale manufatto avente caratteristiche architettoniche storiche riconosciute dalla Sovrintendenza dei Beni Culturali di Siracusa e la sostituzione caldaie e impianto solare termico in alcuni edifici pubblici.

La gara d’appalto è stata aggiudicata proprio il 31 dicembre e ad eseguire i lavori sarà la ditta “Salvatore Garofalo” con sede a Pachino, per un importo totale di 241 mila euro. L’impresa ha proposto un ribasso del 38,8 per cento sul totale di 453 mila euro destinato all’intervento nel borgo marinaro. La procedura negoziata è stata avviata il primo settembre e si è conclusa ad ottobre. Ieri l’aggiudicazione definitiva all’impresa “Garofalo” da parte del responsabile del VI settore “Lavori pubblici ed Urbanistica”, Corrado Malandrino.

I lavori prevedono il potenziamento e la sostituzione della conduttura principale del borgo marinaro: dal centro storico sino a porto Fossa. I tratti che verranno coinvolti negli interventi di sostituzione sono:  Cortile Arabo, piazza Giardinella, piazzale Balata, viale Jonio, via Marzamemi (da via Letizia sino alla Madonnina), via Montoneri e viale Calleri (ex Lido) sino all’incrocio con la strada a monte di Marzamemi.

La conclusione dei lavori è prevista entro giugno 2021.

L’obiettivo – ha spiegato Vincenzo Lo Fermo, componente della commissione straordinaria che regge l’ente municipale – è quello di completare i lavori entro la primavere, per non compromettere la stagione estiva”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo