In tendenza

Pachino, la polemica sull’ospedale di comunità. Cammisuli: “Il sindaco chieda rispetto per la città, altrimenti si dimetta”

Carmela Petralito: “Siamo ottimisti”

Il sindaco chieda rispetto per la città, altrimenti si dimetta”. A puntare il dito contro Carmela Petralito è Corrado Cammisuli, esponente del movimento “Terra mia” e candidato al consiglio comunale durante le scorse elezioni amministrative. Il tema caldo è chiaramente quello dell’ospedale di comunità, un servizio chiesto a gran voce ma assegnato, fino ad ora, a Palazzolo.

Ci sono responsabilità che un sindaco ha nei confronti di una città che lo ha eletto – ha dichiarato Cammisuli – una di queste è farle portare rispetto. Il sindaco Carmela Petralito non è riuscita fare aprire la guardia medica, è riuscita a far smantellare il Pte, rischia di fare chiudere la RSA e come se non bastasse non è riuscita, ancora, nell’operazione “Ospedale di Comunità”. Cammisuli muove una dura critica sulle promesse elettorali soprattutto di “alcuni deputati – continua – che non hanno capito che Pachino non è solo bacino di voti, ma è anche un paese dove vive gente in carne a ossa”.
Il primo cittadino, però, ha dichiarato di essere molto ottimista. “Siamo convinti di spuntarla – ha dichiarato Carmela Petralito”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo