Pachino, la scuola Bartolo: dalla paura sgombero alla rinascita. Venerdì pomeriggio l’open day

Dalle 16 alle 19 comincerà una nuova era per i ragazzi di Liceo e Tecnologico

Il plesso di viale Aldo Moro

Si intitola “Costruisci il futuro”, e mai tema poteva essere più idoneo per l’open day di un istituto superiore che fino a qualche mese fa rischiava di scomparire. Venerdì dalle 16 alle 19 nella sede centrale di viale Aldo Moro si svolgerà la giornata di apertura alla città e alle nuove generazioni di studenti del “Michelangelo Bartolo”. 

Il plesso di viale Aldo Moro rischiava lo sgombero per un contratto non rinnovato e per il mancato pagamento dei canoni di affitto degli ultimi anni. Tante sono state le iniziate, le manifestazioni di studenti, docenti, famiglie e personale, finché il braccio di ferro per tutelare il diritto allo studio di oltre 600 studenti è stato vinto. Da tutta la comunità. Adesso, e a seguito di vertici in prefettura, polemiche e sit in, esiste un contratto di affitto per altri 12 anni, e i proprietari hanno ottenuto il pagamento di una parte degli arretrati.

Dopo un periodo di tribolazioni dovute all’ipotesi di sgombero della struttura, è arrivato il sereno. E adesso si pensa a costruire per il futuro. Gli indirizzi che propone l’istituto sono il settore liceale, con Classico, Scientifico, Scienze applicate e Scienze umane, e quello tecnologico, con Elettronica ed Elettrotecnica, Meccanica e Meccatronica, Trasporti e Logistica e Serale. 


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo