In tendenza

Pachino, l’Asp trova 4 medici: da lunedì riparte la guardia medica a regime

La struttura è rimasta chiusa quasi due mesi per carenza di organico

E’ stata chiusa 2 mesi, quasi tutta l’estate, dal 23 agosto è stato riattivato il servizio ma solo lunedì la guardia medica di contrada Cozzi funzionerà a regime. L’Asp di Siracusa ha annunciato che la struttura di contrada Cozzi, chiusa per carenza di organico e accorpata a Portopalo per quasi tutta l’estate, potrà tornare in funzione regolarmente grazie all’individuazione di 4 medici che potranno garantire tutta la turnazione necessaria.

Già dal 23 agosto scorso – dichiara il direttore generale dell’Asp di Siracusa Salvatore Lucio Ficarra – pur con notevoli difficoltà per la carenza di medici disponibili, la guardia medica ha ripreso la sua attività ma solo da oggi possiamo comunicarne l’apertura a regime avendo potuto finalmente ripristinare l’ organico al completo con un impegno incessante per rispondere adeguatamente alle necessità del territorio pachinese e, soprattutto, mantenendo l’impegno che avevamo assunto con la cittadinanza“.

L’Azienda sanitaria ha provato in tutti i modi a reperire personale, ma non c’è stato nulla da fare tanto è vero che non sono state attivate le guardie mediche turistiche in tutta la provincia, nemmeno quella di Marzamemi in via Nuova.

Certo, il ritorno a pieno regime del servizio arriva a 9 giorni dalla fine dell’estate, periodo in cui il territorio ha maggiormente necessità del presidio sanitario funzionante, per la quantità di turisti che si riversano nel territorio. Ma quest’anno Pachino e Marzamemi non hanno avuto una guardia medica.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo