Pachino, lavori abusivi a pochi passi dalla spiaggia: sequestrato un terreno

Gli interventi edilizi non autorizzati sono stati scoperti dalla polizia municipale

Lavori edili privi di ogni tipo di autorizzazione, in un lotto di terreno a pochi passi dalla battigia. È stato sequestrato un appezzamento di 400  metri quadri in contrada Granelli da parte degli agenti del comando di polizia municipale, e i proprietari sono stati segnalati alla procura della Repubblica per abusivismo edilizio. Gli uomini del comando di via Mallia hanno scoperto l’abusivismo durante i controlli nelle seconde case a mare, nel periodo del lockdown.

In una delle operazioni di pattugliamento hanno notato un terreno, a pochi passi dalla spiaggia di contrada Granelli, con una base di calcestruzzo e lavori per impianti fognario, idrico e di energia elettrica. Essendo a poca distanza dalla riva, hanno intuito che poteva esserci un abuso. A seguito delle opportune verifiche, infatti, i lavori erano sprovvisti di ogni tipo di autorizzazione edilizia e della Soprintendenza dei Beni culturali.

L’area è stata sottoposta a sequestro, convalidato dalla procurato della Repubblica di Siracusa, e i due proprietari sono stati segnalati per il reato di abusivismo edilizio.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo