In tendenza

Pachino, le proprietà nutraceutiche del pomodoro Igp: se ne parlerà martedì in un workshop

L’evento è organizzato dal consorzio di tutela

Le proprietà nutraceutiche del pomodoro Igp di Pachino. Se ne parlerà martedì alle 16 al Castello Tafuri, nell’ambito di un workshop organizzato dal consorzio di tutela “Igp pomodoro di Pachino”.

Al tavolo dei relatori, tra gli altri, Rosario Pignatello, docente di Tecnologia Farmaceutica, oltre che Direttore del Dipartimento di Scienze del Farmaco e della Salute dell’Università di Università di Catania, Cherubino Leonardi, docente di Orticoltura del Dipartimento di Agricoltura, Alimentazione e Ambiente dell’Università di Catania. Ad anche Fabio Galvano, docente di Alimentazione e Nutrizione Umana presso il Dipartimento di Scienze Biomediche e Biotecnologiche dell’Università di Catania, Valeria Sorrenti, associato di Biochimica e Direttore del Dipartimento di Scienze del farmaco e della Salute dell’Università di Catania, Paolo Rapisarda, dirigente di Ricerca Crea.

Il dibattito, moderato da Manuela Soressi, si concluderà con gli interventi di Tiziana Pecora, specialista in Farmacologia ed esperta in Discipline Regolatorie, Sebastiano Barone – Tecnico del Consorzio di Tutela e Salvatore Chiaramida, direttore Consorzio di Tutela dell’Igp Pomodoro di Pachino.

Questo appuntamento è pensato per approfondire vari aspetti delle proprietà nutraceutiche del nostro pomodoro – spiega il presidente del Consorzio di tutela Sebastiano Fortunato – con focus volti a valorizzarne il potenziale sotto diversi punti di vista”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo