Pachino, lo spiazzale di Torrefano vandalizzato

Nastasi: “Non possiamo arrenderci all’inciviltà”

Nemmeno il tempo di completare le operazioni di recupero di una delle zone più caratteristiche del territorio, che i vandali sono già passati in azione. Domenica Torrefano si è ritrovata con cumuli di rifiuti e con alcuni paletti di delimitazione divelti. Oltretutto, pochi giorni prima una abitazione a pochi passi dallo spiazzale è stata presa di mira dai ladri che sono entrati di notte e rubato denaro e qualche oggetto, seppur di scarso valore.

Noi non ci fermiamo – ha dichiarato Francesco Nastasi, uno dei volontari ambientalisti che ha preso a cuore il rudere della torre – chi compie questi atti è gente frustata che sa solo deturpare il territorio”.

Nonostante gli atti vandalici, i volontari sono determinati a completare l’opera di riqualificazione di Torrefano, che dopo la bonifica e la delimitazione prevede l’installazione di un pannello didattico, due lampade solari a Led e due telecamere.

A mio avviso – ha continuato Nastasi – è un atto di scoraggiamento per l’opera di riqualificazione di Torrefano, ma non possono vincere l’inciviltà e il degrado.Noi ci siamo e non molliamo”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo