In tendenza

Pachino, non si arrestato gli incendi in contrada Cugni: il secondo in 24 ore

Un odore di plastica bruciata si è diffuso nella zona sud della città

Il secondo incendio nel giro di 24 ore sempre in contrada Cugni. È accaduto poche ore fa e l’odore nauseabondo di materiale plastico andato in fiamme è ancora percettibile nella zona a sud della città, tra piazza Vittorio Emanuele e il cimitero.

A segnalare l’ennesimo rogo sono stati i residenti, che oramai non riescono più a convivere con il fumo e i cattivi odori prodotti dalle fiamme che si alzano. Non ci sono certezze riguardo al materiale bruciato: potrebbe essere ciò che resta di una discarica o qualcosa da cui ci si deve sbarazzare, anzichè essere smaltito.

Proprio ieri, nella stessa zona, è stato registrato l’ennesimo incendio: sul posto sono giunti gli uomini del 115 del distaccamento di Noto. Dei ripetuti roghi sono ali orrente sia gli uffici comunale che i militari dell’Arma della stazione di via Maucini.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo