Pachino, ritorno a scuola: test rapidi agli studenti dell’istituto “Bartolo”

La procedura è estesa a docenti, personale e genitori

I test rapidi per risalire al contagio da Covid19 potranno essere fatti direttamente a scuola. A darne notizia è stato il dirigente del primo istituto superiore “Michelangelo Bartolo”, Antonio Boschetti, che ha annunciato la novità in concomitanza col rientro in classe degli alunni, previsto giovedì 7 gennaio.

La scuola di viale Aldo Moro ha attivato una convenzione con i laboratori di analisi aderenti all’iniziativa che consentirà a studenti, docenti, personale e anche ai genitori di poter effettuare i tamponi rapidi antigenici sia a scuola che nella sede del laboratorio stesso.

L’obiettivo è tutelare la salute di tutti – ha dichiarato il dirigete Boschetti – a consentire allo stesso tempo il ritorno in classe”. Già da domani la convenzione è attiva nei laboratori convenzionati e si potrà fare il tampone anche nei primi due giorni di scuola, il 7 e l’8 gennaio.

La convenzione sarà valida sino al 30 luglio 2021 e l’esito del tampone (che costerà 10 euro) sarà pronto nella stessa giornata del prelievo. In caso di positività il laboratorio è tenuto a comunicare i dati del paziente agli organi competenti.

Potranno accedere al prelievo a scuola esclusivamente gli alunni ed il personale nei giorni 7, 8, 9, 11, 12 gennaio – ha spiegato Antonio Boschetti – sia nella sede di viale Aldo Moro che in quella di via Fiume. E, a partire dal 20 gennaio, un giorno alla settimana che sarà successivamente indicato. Chi volesse invece tra gli alunni e il personale, oltre i genitori, usufruire del servizio nel laboratorio prescelto, potrà farlo attraverso una prenotazione”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo