In tendenza

Pachino, rubano un pc e supporti informatici da un’officina: due denunce

I due, dopo aver forzato la saracinesca di un’officina, si introducevano all’interno e si impossessavano di un notebook e di supporti informatici con software per un valore di 22.000 euro

foto di repertorio

Nel pomeriggio di ieri, agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Pachino hanno denunciato un giovane tunisino di 21 anni, già conosciuto alle forze dell’ordine e sottoposto all’obbligo di presentazione alla polizia e un altro giovane, suo connazionale, di 24 anni, per il reato di furto aggravato.

I due tunisini, dopo aver forzato la saracinesca di un’officina, si introducevano all’interno e si impossessavano di un notebook e di supporti informatici con software per un valore di 22.000 euro.

Dopo una veloce attività info-indagine gli agenti del Commissariato identificavano gli autori del furto e recuperavano la refurtiva. Inoltre, uno dei due giovani è stato denunciato, altresì, perché trovato in possesso di un pugnale della lunghezza di 25 centimetri occultato all’interno del giubbotto.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo