Pachino, scappa all’alt della polizia e finisce con l’auto contro un palo: giovane denunciato

Il 19enne si è dileguato ma è stato identificato dopo poche ore

Scappa all’alt dei poliziotti e, durante l’inseguimento, finisce con l’autovettura contro un traliccio della linea telefonica. Riesce a dileguarsi ma dopo poche ore viene identificato, rintracciato e denunciato. Protagonista della rocambolesca vicenda un 19enne pachinese, che dovrà rispondere per resistenza e pubblico ufficiale e guida senza patente.

È accaduto giovedì sera in piazza Vittorio Emanuele, quando le pattuglie degli agenti del commissariato di via Tafuri, agli ordini del commissario capo Marco Naccarato, svolgevano una serie di controlli finalizzati al contrasto dello spaccio e del consumo di sostanze stupefacenti.

Quando hanno visto l’auto con a bordo il 19enne, hanno intimato l’alt: il giovane è sfrecciato via senza fermarsi, tentando di dileguarsi. I poliziotti si sono messi all’inseguimento del fuggitivo, la cui corsa è finita contro un traliccio della linea telefonica in via Maucini. Ma il 19enne, complice il buio, è riuscito a dileguarsi. L’indomani mattina è stato identificato, rintracciato e denunciato per resistenza a pubblico ufficiale e per guida senza patente.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo