In tendenza

Pachino, Tre giorni di eventi artistici e culturali per festeggiare il suo più illustre figlio: a maggio il festival brancatiano

Tre giorni di eventi artistici e culturali per festeggiare il suo più illustre figlio: lo scrittore, drammaturgo e giornalista Vitaliano Brancati. Così Pachino si prepara a celebrare il Festival brancatiano, dal 20 al 22 maggio.

La città vivrà tre giorni ricchi di eventi e presto sarà pubblicato il programma ufficiale, ma secondo le prime anticipazioni, si prevede un seminario di studi sulla figura di Brancati, con la collaborazione dell’Istituto di Storia dello Spettacolo Siciliano con sede a Catania. Per l’occasione sarà anche inaugurato un itinerario culturale all’interno della città per accompagnare i visitatori nei luoghi della Pachino al tempo di Brancati, dalla casa di famiglia alla farmacia dello zio, dalla piazza del mercato alla pinacoteca comunale.

Questo percorso sarà integrato da una mostra fotografica, da pubbliche letture di testi di Brancati e Federico De Roberto, oltre che dalla presentazione del testo “Si dubita sempre delle cose più belle”. Parole d’amore e di letteratura, contenente il carteggio tra De Roberto e la sua amata Ernesta Valle, curato da Enzo Zappulla e dalla moglie Sarah Muscarà.

L’assessore alla Cultura del Comune di Pachino, Gisella Calì, si dice fiduciosa riguardo al buon esito del festival e per l’occasione confida anche nella collaborazione delle scuole medie e superiori della città, i cui studenti sono stati invitati a partecipare, entro il 10 maggio, al concorso indetto dal Comune su Brancati e Pachino, realizzando un elaborato letterario, grafico o musicale sul tema “Questo vento spazza continuamente il paese e fa brillare i ciottoli come diamanti”.

A completamento della manifestazione, si prevede l’assegnazione di un premio in denaro ai concorrenti che la giuria riconoscerà come più meritevoli. Infine sarà anche assegnato un premio giornalistico, intitolato a Vitaliano Brancati, con cui saranno omaggiati alcuni giornalisti di fama nazionale.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo