In tendenza

Portopalo, accusa malore e si accascia a terra mentre lavora in campagna: un pensionato trovato privo di vita

Sono intervenuti gli agenti del commissariato di polizia

Avrebbe accusato un malore mentre stava bruciando delle sterpaglia nel terreno, così si è accasciato al suolo. Un pensionato di 76 anni, S.S., è stato ritrovato privo di vita ieri pomeriggio in un appezzamento di terreno lungo la strada Maucini – Portopalo, nella zona isola delle Correnti.

Ad avvistare l’uomo accasciato al suolo sono stati alcuni passanti, che hanno subito chiesto l’intervento delle forze dell’ordine. Sul posto sono piombati gli agenti del commissariato di polizia di Pachino, agli ordini del commissario capo, Marco Naccarato, che hanno ricostruito la vicenda.

L’uomo, stando al responso dei medici, avrebbe avuto un malore fatale mentre era intento a bruciare alcune sterpaglie accasciandosi a terra. Dopo le formalità di rito e l’accertamento delle cause naturali della morte, il corpo privo di vita dell’uomo è stato riconsegnato ai familiari.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo