Portopalo, Diletta Leotta, Morgan e Amadeus, la parrucchiera Carmela Latino racconta il suo settimo Sanremo

Ha truccato e pettinato le star della musica italiana per conto dell’agenzia “Al Pacino service”

Carmela Latino con Amadeus

Carmela Latino è oramai una veterana del festival della canzone italiana: è alla sua settima partecipazione. Parrucchiera ed esperta in trucco televisivo e cinematografico, la sessantacinquenne portopalese da 11 anni fa parte del team dell’agenzia “Al Pacino service” di Roma, che si occupa di curare il make up dei partecipanti al Festival di Sanremo, andato in onda su RaiUno la scorsa settimana.

Carmela Latino con Beppe Vessicchio

E’ stato un festival meraviglioso – ha raccontato Carmela. Latino – bello, caldo e movimentato”. Tutte le star di Sanremo sono finite sotto le mani dei professionisti di “Al Pacino service”, e anche di Carmela che ha incrociato gran parte degli artisti che hanno calcato il palcoscenico più importante d’Italia. “Diletta Leotta è bellissima – ha raccontato la parrucchiera portopalese – e ci sono stati molti cantanti bravi”.

Musica, show e qualche polemica, quella tra Morgan e Bugo, che ha infiammato il Festival. “A un certo punto della serata – ha raccontato Carmela, che si trovava nei camerini dietro le quinte – noi operatori abbiamo sentito la musica che si fermava. Poi abbiamo capito quello che stava accadendo”. Carmela e il team di “Al Pachino service” hanno seguito gli artisti non solo all’Ariston ma anche negli studi televisivi delle trasmissioni Unomattina, La vita in diretta, ItaliaSi e al dopofestival. “Quest’anno – ha spiegato orgogliosamente Carmela – abbiamo fatto un gran lavoro ed è stato apprezzato da tutti, a partire da Amadeus, che ci ha elogiati. Siamo una squadra di bravi ragazzi”.

Carmela Latino con Francesca Sofia Novello


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo