Portopalo, Prospettiva: “più attenzione per la scuola di via Carlo Alberto”

L’assessore all’Ecologia: “Sono stati effettuati dei lavori, la situazione è ora ripristinata”

Ripristinare lo spazio esterno della scuola: scarsa pulizia e pericoli per i piccoli alunni”. Con una nota inviata al sindaco, Gaetano Montoneri, al responsabile del settore e alla Giunta, il gruppo consiliare di Prospettiva ha chiesto un intervento immediato nel plesso scolastico di via Carlo Alberto dell’istituto comprensivo “Silvio Pellico”.

Il perimetro esterno dell’istituto scolastico si presentava in condizioni pessime – hanno detto i consiglieri Giorgio Chiaramida, Mary Lupo, Paolo Giuliano Elisea Santocono, Paoletto Campisi e Corrado Scrofano -, con molto rammarico e sbalorditi abbiamo notato materiali di risulta: mattoni, calcinacci e un lavandino, pericolosi per la sicurezza dei bambini”. A seguito di un sopralluogo, i consiglieri hanno anche segnalato la presenza di rifiuti in plastica e vetro, e anche qualcosa da sistemare. Così è stato chiesto un intervento immediato “per ripristinare in maniera decorosa e sicura lo spazio esterno della scuola – hanno continuato i 6 consiglieri – è nostro dovere di amministratori vigilare e mantenere in ordine luoghi frequentati dai cittadini e nella fattispecie dai bambini”.

L’assessore all’Ecologia, Corrado Lentinello, ha comunicato che intervento è avvenuto. “Una segnalazione meritevole – ha dichiarato Lentinello – anche se il materiale di risulta era riferito ad alcuni lavori di ristrutturazione della mensa che non venivano svolti da anni. Ma abbiamo subito intimato alla ditta di mettere in sicurezza tutta l’area”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo