In tendenza

Boxe, l’atleta portopalese Angelo Bruno Conti vola in Serbia con la nazionale

Farà parte dei 10 giovani talenti selezionati dai tecnici Cappai e Stifani

Indosserà la casacca azzurra e volerla in Serbia il giovane bouxer portopalese Angelo Bruno Conti. Il diciassettenne, tesserato nella Pugilistica Busà di Pachino e allenato dai tecnici Luigi Busà e Sebastiano Conti, è stato convocato nella categoria youth 60 chilogrammi per partecipare al torneo internazionale youth maschile “The 39th golden glove of Vojvodina” che si svolgerà a Subotica, in Serbia, dal 30 agosto al 6 settembre. Bruno farà parte del team composto da 10 atleti agli ordini dei tecnici Fabrizio Cappai e Francesco Stifani.

Conti ha già vestito diverse volte l’azzurro. Il pugile portopalese ha già vinto tre campionati regionali siciliani nella categoria junior, fino al 2019, e si è aggiudicato anche il torneo internazionale Boxam 2019 con la nazionale italiana, nella categoria junior 57kg, che si è svolto a Murcia, Spagna. Ha vinto anche il torneo Italia “Alberto Mura”, a Cascia, e l’anno scorso si è dovuto “accontentare” della medaglia d’argento al torneo tricolore. Inoltre, nel 2020, durante il lockdown, Angelo Bruno Conti assieme ai colleghi pachinesi Fabrizio Luciano e Umberto Scala, è stato selezionato dalla Federazione italiana come pugile di interesse nazionale.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo