Calcio, ritorno di fiamma nel Portopalo: Prima categoria e squadra a Ferlisi

I rossoblu ripartono dal tecnico netino, all’ottavo anno consecutivo sulla panchina portopalese

Il vicepresidente Candiano e il tecnico Ferlisi

Sembrava l’estate degli stravolgimenti e invece tutto rimarrà come prima. Ad eccezione di qualche piccolo dettaglio. Il nuovo tecnico del Portopalo calcio per la prossima stagione, infatti, sarà sempre Balduino Ferlisi, all’ottavo anno consecutivo sulla panchina rossoblu. Decisive sono risultate le manovre del vicepresidente del Portopalo, Peppe Candiano, che ha convinto il tecnico a rimanere alla guida della società Dei due mari nonostante un post lockdown molto tormentato, da parte di Ferlisi, in cui ha anche annunciato il suo addio.

Altra conferma quella della presidente: a capo della società rimarrà don Gianluca Manenti. Ma c’è di più, la squadra rischiava di non essere iscritta al torneo di Prima categoria, in cui milita da 3 anni, a causa di una scollatura nella dirigenza. E invece, così come accaduto con l’allenatore, il Portopalo militerà il Prima categoria e anche in questa stagione il calendario prevederà il derbyssimo del sud con il Pachino calcio.

Lo abbiamo fatto per il paese – ha dichiarato il vicepresidente, Peppe Candiano – questo territorio merita di avere una prima squadra. Con tanti sacrifici siamo riusciti ad iscriverla”.

Non ci saranno “spese folli” per imbastire una rosa da top player di categoria, e su questo si trovano d’accordo sia la dirigenza che la guida tecnica, ma si punterà alla valorizzazione dei giovani e delle risorse locali. Fermo restando che un gruppo di giocatori che hanno militato la scorsa stagione nella fila del Portopalo, avrebbero manifestato il desiderio di continuare la loro esperienza agli ordini di Ferlisi. Si fanno i nomi di Giuseppe La Marca, Antonino Cavarra, Samuele Carbè, Giuseppe Nastasi, Duccio Ferro, Vincenzo Grienti.

C’è chi ha già deciso di fare le valigie sponda pachinese, come Fabrizio Cultrera (e probabilmente lo seguirà anche Christian Luciano) ma c’è anche chi ha già preso la strada opposta: come Shalom Arnaud, tornato in corso della scorsa stagione al Portopalo, e Dick Ekawulugbe che potrebbe vestire la maglia rossoblù.

Il nostro obiettivo sarà una salvezza tranquilla – ha dichiarato il tecnico, Balduino Ferlisi – e per conquistarla punteremo tutto sui giocatori locali e sui giovani. Abbiamo tanta voglia di tornare in campo”. 


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo