In tendenza

“Mio figlio non si è ucciso, ma è stato ucciso”: Fortunata chiede giustizia per la morte del figlio Vincenzo Cancemi

Per la Procura di Siracusa si tratta di suicidio e a confermarlo sarebbe il video che mostra Cancemi nell’atto di impiccarsi e per questo ha rigettato l’istanza per eseguire l’autopsia

"Mio figlio non si è ucciso. Mio figlio è stato ucciso". Sono queste le parole di Fortunata Di Maria, madre di Vincenzo Cancemi, il pachinese trovato morto il 28 aprile scorso. Per la Procura di Siracusa si tratta di suicidio e a confermarlo sarebbe il video che mostra Cancemi nell’atto di impiccarsi e per questo ha rigettato l’istanza per eseguire

icon paywall

Questo contenuto è riservato agli abbonati premium

Accesso a tutti i contenuti del sito
DISDICI QUANDO VUOI

Il servizio premium sarà presto disponibile.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo