Pachino, aggressione al molo a Marzamemi: coinvolto il noto influencer Yuri Pennisi

Sono intervenute le forze dell’ordine

È rimasto coinvolto in una aggressione tra ragazzi a Marzamemi il noto influencer catanese Yuri Pennisi. Il ventenne, dal suo stesso racconto sul profilo ufficiale Instagram, sabato sera passeggiava in compagnia di amici tra i vicoli del borgo marinaro e quando è arrivato al molo San Francesco non è per nulla passato inosservato tra le ragazzine. Tra un selfie e un altro a qualcuno saranno saltati i nervi ed è esplosa una lite in cui è rimasto coinvolto il famoso instagramer, originario di Catania ma cresciuto tra Los Angeles, Milano, Parigi e diventato negli ultimi anni una star del web.

Qualche spintone, urla e una maglietta strappata e poi fortunatamente sono intervenuti gli agenti di polizia del commissariato di via Tafuri a scongiurare il peggio. Lui e i suoi amici, infatti, non hanno riportato danni. “Siamo stati aggrediti- ha raccontato lo stesso Pennisi sul suo profilo – voglio precisare che non è uno scherzo. Quello che è successo non si deve ripetere: per fortuna sono intervenute le forze dell’ordine”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo