Pachino, canile comunale, completati i lavori. Ora il bando per affidare la gestione

L’opera è stata avviata a novembre del 2018 ed è costata 186 mila euro. Ospiterà 53 cuccioli randagi

Sono stati completati i lavori del canile comunale di contrada Coste: a giorni sarà pubblicato il bando per affidare la gestione ai privati. I lavori del canile sono iniziati a novembre del 2018 in un terreno di proprietà del Comune in contrada Coste, lungo la strada provinciale Pachino-Rosolini, e affidati alla ditta Laika di Castiglione del Lago, in provincia di Perugia. Il costo per la realizzazione dell’opera è 186 mila euro, ospiterà fino a 53 randagi e sarà intitolata al compianto dipendente comunale Salvatore Assenza, scomparso 4 anni fa, che si era sempre dedicato per conto del Comune di Pachino all’anagrafe canina e al servizio veterinario.

L’opera avrebbe dovuto essere consegnata a febbraio del 2019, ma i lavori sono rimasti bloccati per diversi mesi e nelle ultime settimane c’è stata una accelerazione del cantiere. “Adesso – ha annunciato il commissario straordinario, Rosanna Mallemi – stiamo predisponendo il bando per l’affidamento della gestione alle associazioni di volontariato che operano nell’ambito del randagismo in città”.

Sulla vicenda sono intervenuti gli ex assessori comunali Santina Baglivo e Gianni Scala che nella giunta dell’ex sindaco, Roberto Bruno, hanno guidato le rubriche Servizi sociali e Lavori pubblici. “Siamo orgogliosi e soddisfatti – hanno dichiarato Baglivo e Scala – la nascita del nuovo ricovero per 53 cuccioli è certamente uno dei fiori all’occhiello della passata amministrazione”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo