In tendenza

Pachino, il Consorzio di tutela del pomodoro Igp protagonista al MacFrut

Il presidente Fortunato: “Rafforzare l’identità del nostro prodotto”

Massimo Pavan e Maria Impera

Il pomodoro Igp di Pachino è tra i protagonisti de MacFrut di Cesena. Dopo un lungo anno di incontri digitali, si torna in presenza: dal 7 al 9 settembre, infatti, la kermesse ortofrutticola ospiterà anche il Consorzio del Pomodoro di Pachino Igp.

“Rafforzare l’identità del nostro prodotto, che è unico per caratteristiche organolettiche, nutritive e salutari e raccontare la storia che l’ha fatto conoscere in tutto il mondo grazie alle peculiarità del contesto del territorio in cui nasce – spiega Sebastiano Fortunato, presidente del Consorzio del pomodoro di Pachino Igo – così come la lotta alle contraffazioni: sono queste le motivazioni alla base della nostra partecipazione alla kermesse ortofrutticola, la prima a cui aderiamo di nuovo in presenza dall’inizio dell’emergenza Covid 19. Non potevamo non essere presenti a Macfrut 2021 sempre un’importante occasione per raggiungere nuovi canali e nuovo pubblico e intercettare diverse potenziali opportunità all’interno di tutta la filiera ortofrutticola”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo