In tendenza

Pachino, la Cucinotta “illumina” piazza Regina Margherita a Marzamemi

A cena nel borgo anche Tea Falco

Mariagrazia Cucinotta con Totò Ferrara, Azzurra Fronterrè e Lina Campisi

A 51 anni suonati è ancora una delle donne più belle e attraenti della terra di Sicilia. L’attrice Mariagrazia Cucinotta ieri ha scelto Marzamemi per trascorrere una pausa pranzo del tutto speciale. Da “Il postino” di Massimo Troisi a “Il mondo non basta” della saga di 007, l’attrice di origine messinese è conosciuta in tutto il mondo.

Ieri, accompagnata da un gruppo di imprenditori e produttori giapponesi, ha pranzato alla Taverna La Cialoma, in piazza Regina Margherita, rimasta estasiata dai piatti di Lina Campisi, la proprietaria del ristorante. “Si è sentita a casa – ha raccontato Lina Campisi – e ci ha fatto molti complimenti. Mariagrazia è una persona fantastica”. Dopo pranzo – ha scelto un secondo, il tonnetto alalonga – ha passeggiato in piazza Regina Margherita e nel centro storico del borgo marinaro e non è passato inosservata: in pochi minuti è stata “assalita” da molti curiosi che hanno fatto la fila per uno scatto ricordo da pubblicare sui social.

Un’altra attrice siciliana è stata pizzicata ieri sera nel borgo marinaro: la catanese Tea Falco, più volte ospite del Festival internazionale del Cinema di Frontiera. Tra gli ultimi lavori della Falco la serie tv “1992”, “1993” e “A casa tutti bene, per la regia di Gabriele Muccino. Ieri sera Tea, nonostante il cappellino da baseball e un look informale, è stata riconosciuta in pizzeria assieme ad un gruppo di amici.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo