Portopalo, in arrivo più di 2 milioni di euro per i debiti fino al 2019

La Cassa depositi e prestiti ha accettato un’anticipazione di liquidità

Più di 2 milioni di euro per pagare i debiti maturati fino al 2019. La Cassa depositi e prestiti ha accettato un’anticipazione di liquidità al Comune di Portopalo, una notizia che serve a dare una boccata d’ossigeno ai conti dell’ente municipale.

Una buona notizia e una operazione da noi fortemente voluta – ha dichiarato il sindaco, Gaetano Montoneri – che consentirà di ridurre vertiginosamente le pendenze arretrate dal nostro Comune, ereditato in bruttissime condizioni finanziarie. L’ennesima operazione finanziaria, assieme alla riscossione dei Tributi ed al riordino del settore finanziario che sta riportando l’ente ad una situazione tranquilla. Ci abbiamo messo due anni per ritornare alla normalità, l’obiettivo dei prossimi tre anni sarà abbassare le tasse ai cittadini”.

A commentare la notizia anche il consigliere di opposizione, Giuseppe Mirarchi. Una notizia positiva – ha spiegato – ma questi soldi ovviamente dovranno essere restituiti in un periodo minimo di tre anni fino a un massimo di 30 anni. il tasso di interesse applicato è del 1,226 per cento. Il comune, conseguentemente, dovrà rimborsare le anticipazioni mediante il pagamento di rate costanti comprensive di capitale e interessi scadenti il 31 ottobre di ciascun anno a partire dal 2022”.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo