Portopalo, maggioranza alla prova del 9 sulla rettifica del rendiconto di gestione 2018

Il consiglio comunale si svolgerà giovedì alle 20 nell’aula di via Lucio Tasca

C’è un buco nel bilancio da 2,6 milioni di euro da accertare e c’è anche una maggioranza da salvare. E il consiglio comunale di giovedì, convocato per le 20 nell’aula di via Lucio Tasca, darà delle indicazioni sul futuro dell’ente municipale portopalese. Sia dal punto di vista finanziario, sia politico. Nella seduta straordinaria convocata dal presidente Corrado Scrofano ai consiglieri arriverà la rettifica del rendiconto di gestione del 2018.

Il documento finanziario torna in aula poiché sarebbero stati individuati dagli uffici gravi errori che hanno causato un buco da 2,6 milioni di euro. Secondo la ricostruzione fatta dall’amministrazione e dall’ufficio ragioneria, il disavanzo sarebbe stato causato da errori nei rendiconti di gestione 2016 e 2017 che non sarebbero mai stati bilanciati. Per correre ai ripari la Giunta municipale ha subito pensato la strategia del Piano di riequilibrio pluriennale per salvare l’ente dal dissesto economico-finanziario. Ma si dovrà ripartire dall’errore commesso e dalla nuova votazione per rettificare il rendiconto. 

Una volta accertato il buco milionario, la scelta dell’amministrazione è stata quella di inviare tutto l’incartamento alla Procura regionale della Corte dei conti per accertare eventuali responsabilità. 

Riguardo agli altri numeri, quelli relativi ai consiglieri, la seduta di giovedì potrebbe servire a sciogliere i dubbi sulla composizione della maggioranza a sostengo del sindaco, Gaetano Montoneri. Al momento è molto critica la posizione di Prospettiva, che conta 6 consiglieri sugli 8 di maggioranza. Quattro i consiglieri all’opposizione. 


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo