In tendenza

Portopalo, oggi gli ultimi comizi, poi il silenzio elettorale. Anche i big della politica regionale e nazionale in campo

Domenica e lunedì i cittadini saranno chiamati a scegliere il successore di Gaetano Montoneri. La sfida è a tre: Loredana Baldo, Ferdinando Mirarchi e Rachele Rocca

Ultimo giorno di campagna elettorale oggi a Portopalo dove domenica e lunedì i cittadini saranno chiamati a scegliere il successore di Gaetano Montoneri. La sfida è a tre: Loredana Baldo, Ferdinando Mirarchi e Rachele Rocca, in ordine estremamente alfabetico.

Loredana Baldo era stata candidata nel 2018 arrivando terza, dietro proprio a Gaetano Montoneri e Ferdinando Mirarchi. Totalizzò il 24,30% delle preferenze, con 604 voti e adesso è sostenuta dalla lista Viva Portopalo. Per lei il sostegno del deputato regionale Riccardo Gennuso di Forza Italia che, sabato, ha portato a Portopalo anche il vicepresidente del senato Maurizio Gasparri.

Ci riprova anche Ferdinando Mirarchi: ha vinto nel 2014 ma non riuscì a completare i 5 anni venendo sfiduciato. Nel 2018 arrivò secondo con 861 preferenze (Montoneri ne totalizzò 886). Adesso ci riprova con la lista Per Portopalo, con lui il senatore Nicita e il deputato regionale Tiziano Spada.

Prima volta, invece, per Rachele Rocca, sostenuta dal movimento Insieme Portopalo e che ha già ricevuto l’appoggio del deputato regionale Carlo Auteri e, nell’ultimo comizio – quello di ieri – ha avuto accanto anche il deputato regionale Mpa e sindaco di Melilli Peppe Carta.

Oggi gli ultimi comizi, poi il silenzio elettorale e le urne aperte domenica e lunedì.

 


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni