In tendenza

Sollevamento pesi, 4 medaglie per il pachinese Andrea Perricone al campionato nazionale

La VII edizione si è svolta ad Alimena in provincia di Palermo

Andrea Perricone e Marco Musumeci

Si porta a casa ben 4 medaglie il pachinese Andrea Perricone. L’atleta del team “Le palestre” ha partecipato alla settima edizione del campionato nazionale di sollevamento pesi (powerlifting), che si è svolta domenica scorsa nella palestra comunale di Alimena, in provincia di Palermo. Il powerlifting è una disciplina sportiva competitiva in cui ogni singolo atleta è impegnato nel sollevamento del massimo peso possibile in tre esercizi: lo squat, la distensione su panca piana e lo stacco da terra.

Perricone, 27 anni, guidato dal preparato atletico Marco Musumeci, ha conquistato il primo posto nello stacco nella categoria “Esordienti fino a 59 chilogrammi”, il primo posto di categoria nello squat, il secondo posto di categoria su panca e il secondo posto assoluto.

“Come per ogni sport agonistico – ha raccontato il preparatore Musumeci – non ci siamo fermati in questo lungo periodo di restrizioni, seppur nel massimo del rispetto delle normative anticovid e del distanziamento sociale”.

Più di 1 anno di duro allenamento, 2 mesi di preparazione specifica e una ricetta fatta di “perseveranza – ha continuato il coach Musumeci – disciplina e affinamento della tecnica: solo in questo modo si possono raggiungere buoni risultati, ed è il caso di Andrea. Mi auguro che tutte le competizioni sportive possano ripartire in sicurezza, perché la gara è l’anima di tutti gli sport”.

E non ci sarà tempo di godersi la vittoria perché gli atleti agli ordini di Musumeci hanno già la testa in altre competizioni. E non sarà solo powerlifting (a luglio è previsto un altro importante torneo), ma anche sport da combattimento: ju jitsu brasiliano, grappling e mixed martial arts.


© Riproduzione riservata - Termini e Condizioni
Stampa Articolo